Gnocchi di Pesach agli asparagi


Finalmente ho tempo per scrivervi un’altra ricettina di Pasqua…..

A Pesach il vero problema son sempre i primi diciamocelo pure….ma questa volta cercando un pò qua ed un pò la ho trovato la ricetta per gli gnocchi preparati con le azzime tritate.

Anche per questa ricetta vi devo assolutamente dare le dosi altrimenti è un disastro!!! Lessate 2 kg di patate, sbucciatele e schiacciatele bene poi fatele raffreddare….mi raccomando non usate le patate calde altrimenti gli gnocchi non si impasteranno mai.

Mescolate le patate con 1 bicchiere di “farina” di azzime, aggiustate di sale e di pepe. Lavorate bene l’impasto e con le mani formate delle palline, non troppo grandi perchè di fatto questi gnocchi sono un pò pesantini…:D

Per quanto riguarda il sughetto ammetto che c’è stato lo zampino di mia mamma…la regina delle verdure!!!! Abbiamo tritato uno scalogno e l’abbiamo fatto rosolare in olio extravergine d’oliva. Nel frattempo abbiamo tagliato a dadini dei fantastici pomodori pendolini e li abbiamo messi a rosolare insieme allo scalogno. Una volta pronto il sugo abbiamo aggiunto gli asparagetti selvatici…mmmmmmmm deliziosi!!

Una volta cotti gli gnocchi li ho aggiunti al sugo et voilà!!

Baci baci

Annunci

Panini di Pesach (di Chicca)


Anche quest’anno è arrivato e ormai passato pesach….e ormai da quando vivo con Ema mi son trovata in mezzo ad un fantastico periodo di gioie e dolori…si si avete capito bene DOLORI, perchè non venitemi a dire che pulire casa per filo e per segno per 1 mese di fila non sia un dolore…ma per fortuna la gioia è altrettanto grande….i colori delle tavole imbandite a festa, i profumi dei mille piatti preparati, ma soprattutto il fatto che il limite degli ingredienti non sia un limite alla fantasia…almeno per me!

Insomma pesach non può e non deve essere un limite alla nostra fantasia in cucina!!!

Così ho deciso di pubblicare un paio di ricette di quest’anno….per fortuna per il compleanno ho ricevuto in regalo un fantastico libro di ricette ebraico-tripoline, così per l’anno prossimo (se ancora il mio blog esisterà) avrò nuove idee!!!

Iniziamo dalla prima ricetta sperimentata per l’occasione…i panini di pesach….la ricetta me l’ha data Chicca quando stavamo a Londra.

Anche in questo caso come per i dolci vi devo dare le dosi giuste altrimente mi fate un casino 😀

Mettete a bollire 250gr di acqua con un cucchiaino di zucchero, 1 di sale e 125 gr di olio di semi. Togliete l’acqua dal fuoco ed aggiungete 250gr di mazzot tritate, girate per 3 minuti e lasciate riposare per 10.

Dopodiché rimettete la pentola sul fuoco ed aggiungete 4 uova (1 alla volta) mischiando velocemente. Create i panini con le mani e metteteli in forno per 40 minuti a 200°C.

Farciteli come volete…io quest’anno ho spalmato la base con hummus….deliziosi!!!

Baci a tutti 😀