Panna cotta ubriacona


Lo so, il nome della mia ricetta è già tutto un programma….ma capirete che ho combinato!!!

Domenica avevo a pranzo dei colleghi di Ema e come vi ho detto l’altro giorno ho il forno rotto, così mi sono lanciata nella preparazione del dolce al cucchiaio….e che meglio di una semplice panna cotta?

Non avendola mai preparata mi sono affidata alla mia Alba, e ho scovato una bella ricetta piemontese….non sono mica tipa da bustina CAMEO io!!

In realtà la ricetta è molto semplice, ma io sono riuscita a far ridere tutti lo stesso…ahahahahah

Ho preso 750 ml di panna da montare e l’ho messa a bollire con 100gr di zucchero bianco e 1 stecca di vaniglia. Ho lasciato bollire per 15 minuti girando continuamente con la frusta. Nel frattempo ho messo 3 fogli di colla di pesce a bagno in acqua fredda.

Passati i 15 minuti ho lasciato intiepidire la panna, così ho tolto la stecca di vaniglia, aggiunto la colla di pesce e 2 cucchiaini di rum…si si avete capito bene RUM!

Alla fine ho messo l’impasto nelle ciotoline e lasciato riposare in forno per ben 4 ore.

Ora vorrei precisare che la ricetta originale prevedeva ben 2 cucchiai di cognac….io ne ho messi 2 piccoli…ma nonostante questo quando abbiamo mangiato il dolce sembravano degli shottini al rum!! ahahah 😀

Vabbè scherzi a parte la panna cotta era deliziosa, ma la prossima volta non metterò il rum 🙂