Rollè di vittella


Cari nella mia cucina è avvenuto un piccolo disastro….mi si è rotto il forno!!! :0

Non ridete è una vera e propria tragedia…niente dolci, niente torte salate!!ah che dramma 😦

Tra l’altro avevo comprato un bel rollè di vitella da fare al forno con le patate ed ora avvicinandosi pesach lo dovevo mangiare e non sapevo come…ho cercato un pò tra i miei libri, ma quasi tutti continuano a suggerire la cottura al forno…vabbè la mia unica alternativa era solo quella di provare in pentola.

Così ho preparato un soffritto di sedano, carote e cipolla…ho fatto rosolare il rotolo da tutti i lati e ho chiuso il coperchio.

Ho aggiunto 1 bicchiere di vino rosso, 1 bicchiere di acqua, 1 dado, un pò di noce moscata e dell’uva passa. Ho messo lo spargifiamma e lasciato cucinare per  1 ora e mezza.

A fine cottura ho tagliato il rollè, ovviamente essendo troppo caldo mi si è rotto un pò tutto, ma ho rimesso i pezzi di carne nel fondo di cottura e violà la cena è pronta.

buona settimana a tutti!!!

Annunci

Brick a sopresa


Cari eccomi di nuovo qui…..

L’altra sera, come al solito dopo una lunga giornata di lavoro, non avevo una gran fantasia nel cucinare, ma poi aperto il frigo ho visto la pasta brick e mi sono illuminata.

Per chi non la conoscesse la pasta brick è una sfoglia leggerissima generalmente utilizzata nella cucina araba e viene utilizzata sia per le ricette salate, che per le ricette dolci. Io l’ho usata nella versione salata…

Avevo delle verdure miste di stagione che mi aveva portato mia madre…le ho ripassate in padella con aglio e peperoncino, poi ho aggiunto della carne macinata, una spruzzata di vino bianco e ho lasciato appassire il tutto.

Alla fine ho aggiustato di sale e pepe e ho aggiunto un cucchiaino di cumino. Una volta pronto ho iniziato a preparare i rotolini.

Ho preso una sfoglia di pasta brick, disposto sulla parte alta di un lato della sfera un pò dell’impasto ed chiuso la parte più corta, poi ho chiuso i due lati ed ho arrotolato il tutto. Nel frattempo ho fatto scaldare abbondante olio di oliva in padella e ho fritto i rotolini.

Come contorno ho preparato della verza ripassata in padella con uvetta e pinoli.

bye bye 🙂