Salmone al forno


Oggi a pranzo ho preparato un semplicissimo, ma davvero valido salmone al forno….

Prima di tutto ho preparato il pan grattato, l’ho condito con olio, sale, peperoncino e aglio tritato fino fino fino… poi ho aggiunto un pò di spezie che avevo: Timo, Rosmarino, Maggiorana, Origano, Bacche di Ginepro e ho mescolato bene il tutto.

Una volta aromatizzato il pane ho impanato per bene il pesce e messo in forno a 180°C per 30 minuti.

Avendo già messo dell’olio del pane non aggiungete altro olio, anche perchè il salmone è un pesce già di suo un pò grasso quindi non esagerate 😀

Che ne dite?? 😉

Annunci

Bocconcini di pollo aromatizzati al limone


Sempre per il palato sopraffino di Chicca volevo sperimentare una nuova ricetta e guardando qua e la mi è venuta l’idea di creare una marinatura un pò particolare per il mio polletto….

Volevo marinarlo al limone ma non sapevo bene come, ho preso il succo di due limoni e l’ho sbattuto con la frusta con un pò di farina…ho creato una pastella molto morbida, mi raccomando mantenetela liquida…

Ho aggiunto del pepe, del peperoncino, sale e del rosmarino….la mia pastella però era troppo acida così ho aggiunto due cucchiai di miele d’acacia per ammorbidire un pò il sapore…infine ho tagliato a tocchetti il pollo e l’ho lasciato marinare per una mezzoretta in frigo….

Ora c’era il problema cottura….inizialmente ho pensato di cucinarlo in una padella alta con il fondo doppio, così ho messo a rosolare della cipolla in pò di olio di oliva, ma quando ho aggiunto il composto si è iniziato subito ad attaccare tutto nonostante il fuoco fosse basso creando una sorta di pappa…al volo ho spostato tutto in una padella antiaderente e ho continuato la cottura…Il pollo era pronto, ma la cosa che più di tutti non mi ha convinto è stata la “gelatina” che la mia marinatura, in fase di cottura, mi ha creato…Il pollo era molto buono, ben speziato e con un retrogusto piacevolmente piccante, ma vi consiglio caldamente di scolare il pollo prima di metterlo in padella!!!

Cmq Chicca ha detto che era buono 😀

Panzanella a modo mio…


Ieri sera mi è venuta a trovare Chicca così mi sono messa ai fornelli per preparale una cenetta….

Avevo delle friselle avanzate e ho pensato perchè non farci una simil-panzanella?!

Innanzitutto ho bagnato le friselle e le ho spezzate che le mani, ho aggiunto dei pomodori pachino tagliati a cubetti e dell’insalata.

Nel frattempo ho fatto lessare le uova e le ho aggiunte all’insalata tagliando a cubetti il bianco e sbriciolando con le mani il rosso….e dulcis in fundo ho aggiunto della cipollina bianca tagliata sottile sottile!!

Ovviamente ho condito il tutto con olio extravergine d’oliva e del buon aceto balsamico. (un pò corposo e decisamente non troppo liquido, fa la differenza fidatevi!!)

Ragazzi, inutile dirvi che potete metterci quello che volete, tonno, cetrioli, capperi etc!!!

Divertitevi 😉

Straccetti di pollo in agrodolce


Ieri sera ho fatto una ricetta veloce veloce, credetemi 10 min al massimo!! Questo è un piatto che il mio manù adora!

Prima di tutto ho tagliato le fettine di petto di pollo con le forbici creando dei piccoli rettangoli e li ho infarinati.  Dopodichè ho messo a scaldare in una padella antiaderente un pò di olio, ho aggiunto il pollo e l’ho lasciato dorare.

Nel frattempo ho mescolato in una terrina 3 cucchiaini di miele d’acacia e della salsa di soia (le quantità come al solito vanno in base al vostro gusto…insomma basta seguire al dettaglio le dosi dei libri, lavoriamo di fantasia!!! ;)).

Appena il pollo si sarà dorato aggiungete la salsa e lasciate rosolare il tutto (Non sarà necessario aggiungere del sale, perchè la salsa di soia è già salata di suo)

Voilà il gioco è presto fatto !!! 😀

Ps: io personalmente aggiungerei anche del sesamo a fine cottura

Involtini di pollo con verdure


Cari i miei amichetti eccomi tornata da questa lunga pausa estiva. L’aria si sta rinfrescando ed è ora di rimettersi all’opera!!
Oggi però (c’è sempre un però nella vita) visto che non posso cucinare vi propongo 1 ricetta che avevo preparato prima delle vacanze estive.
I miei bellissimi involtini di pollo con verdure. Eh si come al solito mi faccio i complimenti da sola, perchè oltre che buonissimi erano veramente molto carini…
Innanzitutto ho iniziato a preparare gli involtini utilizzando cosce di pollo disossate, le ho schiacciate ben bene e sfilettate dove necessario. Le ho riempite con lamelle di zucchine (ovviamente tagliate con il pela patate) e aggiustate di sale e pepe. Per quanto riguarda la chiusura ammetto che ho avuto un pò di difficoltà con gli stecchini, per cui vi suggerisco di utilizzare lo spago da cucina o se la riuscite a trovare la rete elastica (quella che di solito usa il macellaio per gli arrosti).
Per quanto riguarda la base di cottura ho fatto un soffritto di sedano, carote, cipolla e olio extravergine, ho aggiunto dadini di zucchine avanzate, uva passa.
Una volta pronta la base ho aggiunto gli involtini e i pezzetti di pollo che mi erano avanzati. Ho spruzzato il tutto con del vino bianco, aggiustato di sale ed ecco qua la cena è pronta!!!
Ragazzi buon appetito a tutti 😀